gianni rodari

Il mondo dice addio a Luis Sepulveda, importante scrittore cileno, conosciuto in Italia soprattutto per le sue favole. Nel vasto modo dell’editoria destinata ai più giovani, in cui ha operato anche Federico Motta Editore con la sua attività di divulgazione, la favola e la letteratura per l’infanzia hanno avuto l’importante compito di diffondere il piacere per la lettura e di praticare l’esercizio della fantasia.

gianni rodari

Gianni Rodari, la favola e il Novecento

La favola nel Novecento

Quello della favola è un genere antichissimo, che arriva fino alla letteratura del Novecento. Risente però del cambiamento di mentalità e di valori propri del XX secolo. Se la realtà viene vista come qualcosa di contraddittorio e ambiguo, anche la favola non può più essere portatrice di valori assoluti e definiti. A seconda dei casi mostra la debolezza di certi principi comunemente accettati e mette in crisi ogni ambizione pedagogica e di ricerca dell’equilibrio. Spesso però, nel corso del secolo le favole furono usate anche per fini politici, per diffondere ideologie o comportamenti.

Luis Sepulveda

Luis Sepulveda è nato nel 1949 a Ovalle, in Cile,  ed è cresciuto dal nonno, un anarchico andaluso fuggito in Sudamerica. Dal nonno Sepulveda aveva appreso la passione per la politica e i romanzi d’avventura. Iscritto al Partito Socialista, aveva fatto parte della guardia del corpo del presidente Allende. In seguito, era finito in carcere come dissidente durante il regime di Pinochet, dove aveva subito anche torture. Nel 1977, liberato dalla prigione, aveva lasciato il Cile e nel 1978 si era unito ai combattenti bolivariani in Nicaragua. Tornato in patria nel 1989, ha pubblicato il suo primo romanzo, Il vecchio che leggeva romanzi d’amore. In Italia però molti lo ricordano per le favole, e in particolare per la Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare, da cui Enzo D’Alò trasse un famoso film d’animazione. Ma Luis Sepulveda scrisse anche molti altri libri, tra cui Patagonia Express (1995), diario sorprendente di un viaggio in Patagonia.