In questi giorni la Serie A vede scombinata la classifica, con la Juventus penalizzata di 15 punti in seguito allo scandalo delle plusvalenze. Ma il calcio italiano non è solo scandali, ma anche passione, impegno e competizione sportiva. Tra gli amanti di questo sport c’era anche Federico Motta, che all’inizio della sua attività aveva dato vita alle prime figurine dei calciatori. In seguito, Federico Motta Editore avrebbe dedicato al calcio e, più in generale, al mondo dello sport, molte altre prestigiose opere.

Continua a leggere

Il papa Benedetto XVI, al secolo Joseph Ratzinger

Con i funerali di Benedetto XVI, la Chiesa cattolica ha salutato per l’ultima volta il papa emerito, che fu pontefice dal 2005 al 2013. Di lui resterà il ricordo del «papa teologo», insigne studioso della dottrina cattolica. Ma resterà anche la memoria del suo ultimo atto, la rinuncia con cui ha deciso di ritirarsi a vita privata, nel monastero Mater Ecclesiae, dove ha proseguito i suoi studi. Una scelta che ha pochissimi precedenti e che ha segnato la storia moderna del papato. Alla lunga storia di questa istituzione Federico Motta Editore ha dedicato una prestigiosa opera enciclopedica.

La voce dedicata a Benedetto XVI

La voce dedicata a Benedetto XVI

Continua a leggere

In un periodo in cui l’approvvigionamento energetico occupa il dibattito pubblico e in cui si parla anche di fusione nucleare, è importante che si diffonda una maggiore conoscenza dei temi legati all’energia. La divulgazione scientifica ha infatti una valenza non solo culturale, ma anche sociale. Federico Motta Editore, nella sua storia, ha pubblicato importanti opere di divulgazione come l’Enciclopedia Motta, l’Enciclopedia di Scienze naturali, l’Enciclopedia della Terra, il Mondo delle Piante e il Mondo degli Animali.

Nel 1996, arriva l'Enciclopedia Motta di scienze naturali

Enciclopedia Motta di scienze naturali

Continua a leggere

Già dalle prime partite, il mondiale di Qatar 2022 sta riservando sorprese. Uno degli eventi sportivi più attesi dell’anno sta attirando l’attenzione e l’interesse dei tifosi di tutto il mondo. Cogliamo l’occasione per ricordare il rapporto tra Federico Motta Editore e il calcio, che affonda le sue radici nella passione di Federico Motta per questo sport.

Federico Motta Editore e il successo delle figurine

La prima figurina delle squadre di calcio e dei calciatori: un’idea di successo!

Continua a leggere

Il Quirinale, sede della presidenza della Repubblica. In oltre 70 anni di storia repubblicana, ci sono stati 12 capi di Stato, alcuni con alle spalle esperienze in ruoli apicali come presidenti della Camera dei deputati, del Senato o del Consiglio. In varie occasioni, Federico Motta Editore ha presentato al Quirinale le proprie prestigiose opere, accolte dal Presidente della Repubblica in carica. Ripercorriamo brevemente la storia del rapporto tra Motta Editore e Quirinale.

Umberto Eco al Quirinale mostra al presidente Napolitano Historia - La grande storia della civiltà europea

Umberto Eco al Quirinale mostra al presidente Napolitano Historia – La grande storia della civiltà europea

Continua a leggere

La divulgazione scientifica negli ultimi anni è stata centrale nel dibattito pubblico, soprattutto durante la pandemia di Covid. Il ruolo dei divulgatori è stato infatti fondamentale per sensibilizzare gli italiani sulla diffusione della pandemia. La divulgazione scientifica in Italia ha una lunga storia, a cui anche Federico Motta Editore ha contribuito con opere di prestigio, come l’Enciclopedia di Scienze naturali, che aveva per testimonial Angelo Lombardi.

Angelo Lombardi testimonial dell'Enciclopedia Motta

Angelo Lombardi e la sua scimmietta: testimonial dell’Enciclopedia Motta di Scienze Naturali

Continua a leggere

Set di caratteri mobili in piombo

Sappiamo che la stampa a caratteri mobili fu introdotta da Gutenberg nel 1453-55. Sappiamo poi che nel giro di un decennio arrivò in Italia e che a Venezia era attivo Aldo Manuzio, considerato il primo editore in senso moderno. Da lì prese il via una lunga tradizione di maestri tipografi italiani, tra i quali si può annoverare anche Federico Motta. Ma negli altri paesi d’Europa, quando arrivò la tipografia? Alla morte della regina Elisabetta (1603) in Inghilterra si stampavano già vari libri, tra cui quelli di Shakespeare e Chaucer. Ma questo mercato editoriale esisteva già da circa un secolo, da quando cioè giunse nel paese la stampa a caratteri mobili.

morte della regina elisabetta

Raccolta di caratteri mobili

Continua a leggere

A quasi un mese di distanza dalla morte della regina Elisabetta II, l’attenzione dei media è ancora sulla monarchia inglese. E mentre tutti si chiedono come sarà il regno di re Carlo III, non possiamo dimenticare alcune innovazioni introdotte in Europa proprio dal Regno Unito. Uno di questi è la prima legge sul diritto d’autore, varata nel 1709. Ma andiamo per ordine e vediamo come si arrivò a questo editto e quando.

Statua della regina Anna

Statua della regina Anna

Continua a leggere

L’editoria del nuovo millennio deve affrontare nuove sfide, a cominciare dal web 2.0 e dai social network, sui quali è presente anche Motta Editore con un profilo LinkedIn. Il multimediale ha aperto nuove strade, consentendo di integrare media differenti. Nell’editoria, la diffusione del web 2.0 ha messo in crisi certe dinamiche consolidate da decenni, ma anche rappresentato una nuova sfida. Ripercorriamo brevemente la storia degli ultimi anni a partire dal fenomeno forse più rappresentativo del web 2.0, i social network.

motta editore social network

Facebook e i social network hanno trasformato la nostra esperienza del web

Continua a leggere

Gli anni Duemila sono particolarmente importanti per la casa editrice: sono anni di rinnovamento, in cui vede la luce anche una nuova edizione dell’Enciclopedia Motta e la nascita di Motta On Line. Con l’Enciclopedia Motta Junior l’editore dà alle stampe una nuova prestigiosa opera, destinata ai più piccoli.

L'Enciclopedia Motta Junior

L’Enciclopedia Motta Junior

Continua a leggere