Sono passati 90 anni dalla nascita di Topolino. Nel novembre 1928 esordiva infatti il topo più famoso del cinema d’animazione, con il cortometraggio Steamboat Willie. Molte cose sono cambiate nei decenni successivi e Mickey Mouse, questo il suo nome originale, è diventato una vera e propria icona pop. Celebriamo l’anniversario ricordando una delle opere più importanti e prestigiose della Federico Motta Editore: La grande enciclopedia per i ragazzi, nata negli anni Novanta dalla collaborazione con la Walt Disney.

topolino

La grande enciclopedia per ragazzi Motta-Disney, pubblicata negli anni 1996-1997

Topolino, nascita di un’icona

Topolino è uno dei più amati personaggi dei fumetti e dei cartoni animati. Ma sapevate che in origine il suo nome era Mortimer? Quando lo inventò nel 1928, Walt Disney stava cercando di rilanciare se stesso e il proprio lavoro, dopo essere stato licenziato dalla Universal. La casa di produzione, infatti, aveva conservato i diritti di sfruttamento del suo personaggio all’epoca di maggior successo: Oswald il coniglio fortunato. Disney e il suo  collaboratore Ub Iwerks, prendendo ispirazione da un piccolo ratto che si aggirava per lo studio, decisero che il nuovo personaggio sarebbe stato proprio un topo. Il nome Mickey Mouse fu suggerito da Lillian Bounds, moglie di Disney. E da allora ne ha fatta di strada il piccolo topino…

Studiare con Topolino e Paperino: l’Enciclopedia Motta-Disney

Il 1996 per la Federico Motta Editore è un anno importante: in seguito a un accordo con Walt Disney Company nasce la Grande enciclopedia per i ragazzi Motta-Disney. L’opera si unisce alle altre prestigiose opere di consultazione presenti nel catalogo dell’editore. Alle famiglie italiane veniva quindi proposta un’opera completa in nove volumi, che spaziavano dalla storia alla letteratura, dallo spettacolo alla medicina, dallo sport alla geografia, dall’arte all’ambiente naturale e alla tecnologia. A guidare i giovani lettori in questo cammino di conoscenza sono i protagonisti delle storie Disney: Topolino, Paperino, Pippo, Qui, Quo, Qua… La parola d’ordine è infatti imparare divertendosi: e quali migliori compagni di divertimento dei personaggi Disney?