,

X Factor e la crossmedialità

X Factor

X Factor si prepara a una nuova stagione che terrà incollati i telespettatori. Il successo di uno dei più importanti talent show musicali al mondo è però dovuto anche a una attenta strategia di comunicazione crossmediale. Un tipo di comunicazione che si è molto sviluppato da quando, negli anni Ottanta, alcuni editori come Federico Motta Editore hanno proposto contenuti che andavano oltre la pagina stampata. Ma prima di addentrarci su questo terreno, ripercorriamo brevemente la storia di questo talent.

X Factor

X Factor

Continua a leggere

,

Storia ed evoluzione del copyright

Copyright

La riforma del copyright nell’Unione Europea nelle ultime settimane ha scatenato reazioni contrastanti. Lo scopo è armonizzare le normative dei diversi paesi membri, costringendo inoltre le piattaforme web che riprendono contenuti altrui a pagare un corrispettivo agli editori. Secondo i sostenitori la nuova normativa darà maggiori garanzie a chi produce contenuti. Secondo gli oppositori, invece, i vincoli previsti limiteranno la libertà di internet. Storicamente il diritto d’autore ha consentito ad autori e editori, come Federico Motta Editore, di offrire contenuti di qualità. Ma come è nato e come si è evoluto il concetto di diritto d’autore?

Copyright

Cambiano le regole del copyright nell’Unione Europea

Continua a leggere

,

Editoria e web, da Internet Explorer a Chrome

Chrome

Chrome spegne dieci candeline. In un decennio il browser targato Google è diventato il più utilizzato della rete, scalzando avversari come Mozilla Firefox e Internet Explorer. Il web è molto cambiato da quando, nel 1991, Tim Berners-Lee inventò il primo browser. Si era agli albori di internet, ma la rete globale prospettava già grandi cose, in particolare per la nascente editoria digitale, di cui Federico Motta Editore è stato uno dei pionieri.

Chrome

Il browser Chrome di Google

Continua a leggere

,

Federico Motta e il calcio (prima di Cristiano Ronaldo)

Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo con la nuova maglia della Juventus sarà probabilmente una delle figurine più ricercate della prossima stagione calcistica. Le collezioni di figurine sono ormai da decenni un punto fisso per i giovanissimi patiti di calcio. Spesso è una passione che i genitori trasmettono ai figli, e che quindi sopravvive di generazione in generazione. Ma sapevate che uno dei primi editori italiani a lanciare le figurine dei calciatori fu proprio Federico Motta?

Cristiano Ronaldo

L’interesse per la cessione di Cristiano Ronaldo dimostra che il calcio è una passione che accomuna grandi e piccini. Anche Federico Motta Editore ha dedicato attenzione a questo sport.

Continua a leggere

,

Nelson Mandela, gigante del Novecento

Nelson Mandela

Nelson Mandela il 18 luglio avrebbe compiuto 100 anni, e quel giorno in tutto il mondo si celebra il Mandela Day. Attivista politico nella lotta all’apartheid e poi presidente del Sudafrica, Mandela è stato uno dei protagonisti del Novecento. La sua figura non poteva non essere ricordata nei Decenni di storia contemporanea, e in particolare nel volume dedicato agli anni Novanta, il decennio che ha visto la sua liberazione e la sua elezione a capo di Stato.

Nelson Mandela

Busto di Nelson Mandela con il motto “La lotta è la mia vita”

Continua a leggere

,

L’attesa per il premio Strega 2018

premio strega

Per il popolo dei lettori di romanzi, il premio Strega certamente non ha bisogno di presentazioni. Il più prestigioso premio letterario italiano ha premiato negli anni alcuni dei maggiori scrittori del Novecento come Alberto Moravia, Cesare Pavese, Elsa Morante e Umberto Eco, citati poi in varie storie letterarie come la Storia generale della letteratura italiana a cura di Nino Borsellino e Walter Pedullà, pubblicata nel 1999 da Federico Motta Editore. Quest’anno la cinquina finalista è composta da Marco Balzano, Carlo D’Amicis, Helena Janeczek, Lia Levi e Sandra Petrignani. Ma come è nato il premio? E come viene assegnato?

premio strega

Premio Strega

Continua a leggere

,

Andrea Pazienza e il fumetto anni Settanta

Andrea Pazienza se ne andava il 16 giugno del 1988. In occasione del trentennale dalla morte, molte sono le iniziative per ricordare il fumettista, autore di serie come Pentothal e Zanardi. Più volte ci siamo occupati di storia del fumetto italiano, soprattutto per aspetti legati alla nascita della Federico Motta Editore come Cliché Motta e alle prime opere di Carlo Cossio negli anni Trenta. Negli anni Settanta il fumetto italiano conosce grande diffusione, ma alla fine del decennio, negli anni in cui disegnava Andrea Pazienza, le cose sarebbero cambiate…

Andrea Pazienza (in basso a destra) con la redazione della rivista «Frigidaire»

Continua a leggere

,

Russia 2018 e la storia del campionato mondiale

Si avvicina il giorno del calcio d’inizio di Russia 2018. Per la prima volta il campionato del mondo di calcio approda a Mosca, su cui sarà puntata l’attenzione dei tifosi di tutto il pianeta. Purtroppo la Nazionale italiana non sarà presente, però gli appassionati di calcio potranno consolarsi vedendo sul campo alcuni dei più grandi campioni oggi in attività. Da sempre Federico Motta Editore ha prestato grande attenzione al mondo del calcio, tanto da essere tra i primi editori italiani a pubblicare figurine dedicate a questo sport. Alla storia dei mondiali è inoltre dedicato ampio spazio sui Decenni di storia contemporanea.

Russia 2018

Il calcio d’inizio di Russia 2018 verrà dato il 14 giugno

Continua a leggere

,

La zona euro e il mercato europeo del libro

zona euro

La nascita della zona euro è stata un momento fondamentale nella storia recente del Vecchio continente. Oggi però, anche a causa della crisi economica, la scelta di una moneta unica viene spesso criticata. Eppure il suo arrivo è stato un innegabile passo avanti nel cammino verso l’integrazione europea. E un evento così importante non poteva non essere registrato nella collana dei Decenni di storia contemporanea pubblicata da Federico Motta Editore.

zona euro

La nascita della zona euro è stata un momento importante nella storia recente dell’Europa

Continua a leggere

,

Il premio Nobel per la letteratura e l’editoria

Premio Nobel per la letteratura

Nel 2018 il premio Nobel per la letteratura non sarà assegnato: questa è la decisione dell’Accademia di Svezia, comunicata il 3 maggio. La notizia arriva dopo lo scandalo per molestie sessuali che ha coinvolto Jean-Claude Arnault, marito di Katarina Frostenson, poetessa e membro del comitato che assegna il premio. Negli anni il più importante riconoscimento per la letteratura mondiale è stato spesso accompagnato da polemiche, ma ha influenzato la storia dell’editoria, italiana e non solo. E anche Federico Motta Editore ha sempre prestato grande attenzione a questo ambito premio.

Premio Nobel per la letteratura

Il ritratto di Alfred Nobel, che compare anche sulla medaglia consegnata ai vincitori del premio

Continua a leggere