Articoli

Virginio Motta con il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi

Il 2004 e i 75 anni della casa editrice: Federico Motta Editore, il valore della tradizione e dell’autorevolezza. Scuola e cultura sono stati sempre considerati temi centrali nell’attività dell’azienda, e per celebrare degnamente l’anniversario ecco dunque una nuova edizione dell’Enciclopedia Motta. L’opera verrà presentata anche all’allora presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Virginio Motta con il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi

Virginio Motta con il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, il 29 gennaio 2004

Continua a leggere

Negli anni Duemila arriva la banca dati Motta on line

Con il terzo millennio, l’Enciclopedia Motta è la prima enciclopedia in Italia a sbarcare sulla Rete. Grazie alla passione e al lavoro di Federico Motta Editore, opinioni, concetti, biografie e in generale tutto lo scibile umano diventano rapidamente accessibili all’utente. Negli anni Duemila il web prende piede sempre più rapidamente, e in alcune scuole si fanno esperimenti di didattica multimediale. Internet inizia così a mostrare le sue potenzialità e diventa uno strumento indispensabile per milioni di persone.

Negli anni Duemila arriva la banca dati Motta on line

Negli anni Duemila arriva la banca dati Motta on line

Continua a leggere

La prima enciclopedia multimediale

Il Sonobox, che consentiva di ascoltare contenuti audio, aveva accresciuto il valore dell’Enciclopedia Motta e l’aveva proiettata verso la multimedialità. Per Federico Motta Editore lavoro e attenzione all’innovazione continuano a essere le parole chiave degli anni Novanta. Il passo successivo è stato la nascita dell’Enciclopedia Multimediale Motta, corredata di floppy disk e videocassette. Pochi anni dopo arriva anche il Programma Virtuale Interattivo, per navigare tra le risorse dell’enciclopedia, rendendola interattiva.

Negli anni Novanta l'Enciclopedia Motta conteneva solo elementi di ultima generazione per quel periodo: cassette, CD rom, Tavole Transvision e libri. Per Federico Motta Editore lavoro e attenzione all'innovazione sono parole chiave per la crescita dell'azienda

Negli anni Novanta l’Enciclopedia Motta conteneva solo elementi di ultima generazione per quel periodo: cassette, CD rom, Tavole Transvision e libri. Per Federico Motta Editore lavoro e attenzione all’innovazione sono parole chiave per la crescita dell’azienda.

Continua a leggere

"I decenni di storia contemporanea" e il Sonobox

Da sempre attenta all’innovazione, Federico Motta Editore negli anni Ottanta propone, a corredo dei Decenni di Storia Contemporanea, dei documenti sonori ascoltabili con il sistema Sonobox. Si tratta del primo passo di un cammino che troverà compimento negli anni Novanta. Nel decennio successivo il valore dell’Enciclopedia Motta aumenterà quando diventerà la prima enciclopedia multimediale sul mercato italiano.

"I decenni di storia contemporanea" e il Sonobox

Negli anni Ottanta escono i Decenni di Storia Contemporanea, con una forte innovazione: il Sonobox

Continua a leggere

Prmio Motta Editore e Sandro Pertini

Gli anni Settanta hanno visto il successo delle enciclopedie tematiche e delle Tavole Transvision. Queste ultime sono tra le innovazioni di Federico Motta Editore offerte dal lavoro e dalla cura impiegati dall’azienda nella sua attività editoriale. Negli anni Ottanta arrivano invece i Decenni di Storia Contemporanea e l’innovativo sistema Sonobox. Sono però anche gli anni in cui nasce il Gruppo Editoriale Motta.

Prmio Motta Editore e Sandro Pertini

I giornalisti del Premio Motta Editore ricevuti dal Presidente Sandro Pertini

Continua a leggere

Computer al lavoro in Federico Motta Editore

Un’enciclopedia, per essere valida, richiede aggiornamenti costanti e apparati iconografici di qualità. A conferire all’Enciclopedia Federico Motta Editore valore sono la ricchezza delle voci, la competenza di autori e curatori, il ruolo e la qualità dell’illustrazione. Un impegno che la casa editrice porta avanti con vigore. Negli anni Settanta vedono inoltre la luce nuovi strumenti come le Tavole Transvision e nuove enciclopedie legate a vari ambiti scientifici.

Computer al lavoro in Federico Motta Editore

I primi computer in azienda negli anni ’70: per organizzare meglio il lavoro in Federico Motta Editore

Continua a leggere

Motta insieme al Ministro dei beni culturali

Per la Federico Motta Editore lavoro duro e passione per l’editoria sono stati alla base della crescita dell’azienda negli anni Cinquanta. Il decennio successivo si apre con un passaggio di consegne: Federico lascia la conduzione della casa editrice ai figli Anselmo e Virginio. L’Enciclopedia Motta è sempre più presente nelle case degli italiani e la Motta Editore partecipa a importanti eventi.

Virginio Motta con il ministro Carlo Ripamonti

Virginio Motta con l’allora ministro Camillo Ripamonti

Continua a leggere

Federico Motta al lavoro

Nell’Italia degli anni Cinquanta la diffusione della cultura e dell’alfabetizzazione in tutte le classi sociali diventa una priorità. Federico Motta ha una felice intuizione: realizzare un’enciclopedia alla portata di tutti. Nasce  l’Enciclopedia Motta, un’opera che avrà un ruolo importante nella storia dell’editoria italiana.

Federico Motta con i volumi dell'Enciclopedia Motta, Federico Motta Editore

Federico Motta con i volumi dell’Enciclopedia Motta

Continua a leggere